Notizie

  • INFORMATIVE VARIE DI IGIENE AMBIENTALE


    17.04.2014

    Efficienza energetica, dichiarazione gas fluorurati, ristrutturazione della disciplina AIA e delle emissioni industriali

    Leggi

  • PARTE IL 3 MARZO 2014 IL SISTRI (Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti)


    27.02.2014

    Si ricorda che Enti e Imprese produttori di rifiuti pericolosi dovranno utilizzare Sistri a partire dal 4 marzo p.v.

    Leggi

  • Le giornate dell'Energia


    25.09.2013

    26 e 27 settembre 2013 - congresso sul tema dell'innovazione tecnologica in materia di energia organizzato da Confindustria Ancona

    Leggi

  • SISTRI LIMITATO AI RIFIUTI PERICOLOSI


    05.09.2013

    Il sistema per la tracciabilit dei rifiuti scatter in due tempi, tra ottobre e marzo prossimi, e trasportatori riguarder solamente i rifiuti pericolosi.

    Leggi

  • Proroga per la valutazione dei rischi da esposizione a campi elettromagnetici


    10.07.2013

    Proroga al 2016 per la valutazione dei rischi da esposizione a campi elettromagnetici ai sensi del Capo IV del Titolo VIII del D.Lgs. 81/2008.

    Leggi

  • IGIENE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO - Semplificazioni con l'entrata in vigore della Legge n°69/2013 (Decreto del fare)


    10.07.2013

    Con decreto legge 21 giugno 2013 n° 69 (Suppl. ord. n° 50/L alla G.U. n° 144 del 21 giugno), in vigore dal 22 giugno, sono state introdotte novità in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro

    Leggi

  • TERRE E ROCCE DA SCAVO - Novità dalla Legge n°69/2013 ("Legge del fare") e dal Decreto Legge n°43/2013


    10.07.2013

    Cambia nuovamente la gestione delle terre e rocce provenienti dall'esecuzione di lavori edili in cantieri di piccole dimensioni

    Leggi

  • corsi di formazione ed informazione per i nuovi assunti ai sensi dell'art. 37 del D.lgs. 81/2008 e dell'Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011 e dell'Accordo Stato-regioni del 25/07/2012


    10.07.2013

    Igienstudio organizza organizza tali corsi di formazione ed informazione cercando di raggruppare gli interessati per settori di attività economica similari.

    Leggi

  1   2   3   4   5   6   7   8   9