NEWS PUBBLICHE

per i servizi riservati ai Clienti Igienstudio accedi all'area riservata


SOLARE FOTOVOLTAICO


06/02/2020

L'energia solare in Italia ha avuto un incremento significativo a partire dal primo decennio del XXI secolo, raggiungendo la quinta posizione a livello mondiale. Nel 2013 l'energia solare rappresenta il 7% dell'elettricità generata in Italia, raggiungendo la prima posizione a livello mondiale, mentre nel 2017 quel numero era vicino al 8%, superato solo dalla Germania in Europa. Più di 730 000 impianti solari sono attualmente installati in Italia, e producono circa il 26% di tutte le fonti di energia rinnovabile nel Paese. Tuttavia, la crescita della capacità solare si è sostanzialmente arrestata dopo il 2013, a causa della cessazione dei programmi di sussidi governativi. Da allora, la capacità fotovoltaica installata annua è stata di circa 300-400MW all'anno.

In questo contesto si inserisce la pubblicazione del Rapporto “Future of Solar Photovoltaic Deployment. Investment, Technology, Grid Integration and Socioeconomics Aspects” che presenta le opzioni per accelerare lo spiegamento e sbloccare completamente il vasto potenziale fotovoltaico nel mondo. Da quanto emerge, la produzione globale di energia dal solare fotovoltaico salirà entro il 2030 del 13% e del 25% entro il 2050, guidata da una sempre migliore tecnologia che renderà più economica la produzione dell’elettricità stessa.

I risultati segnalati dal Rapporto sono:
1. L’installazione accelerata del solare fotovoltaico unita all’elettrificazione profonda potrebbe fornire il 21% delle riduzioni delle emissioni di CO2 entro il 2050;
2. Il solare fotovoltaico potrebbe coprire un quarto del fabbisogno di elettricità globale, diventando la seconda fonte di generazione più grande dopo l’eolico;
3. La capacità globale dovrebbe moltiplicare di oltre 18 volte rispetto ai livelli attuali;
4. L’Asia continuerà a dominare il mercato del solare fotovoltaico, con oltre il 50% della capacità installata, seguita da Nord America (20%) e dall’Europa (10%);
5. I costi per un progetto sono destinati ulteriormente a diminuire nei decenni a venire;
6. Il numero di persone impiegate globalmente nel settore dell’energia solare passerà da 1,3 milioni di oggi a 11,7 milioni nel 2030, fino a 18,7 milioni nel 2050.

Nell’ultimo periodo, inoltre, lo sviluppatore tedesco di progetti solari Solar-Konzept, ha iniziato a pianificare diversi parchi solari non sovvenzionati, con una capacità di generazione totale di 800MW in Puglia e Basilicata. Gli investimenti totali per le strutture solo stimati in circa 180 milioni di euro. L’A.D. Nikolaus Von Einem ha dichiarato che le approvazioni per le connessioni di terra e della rete sono già state garantite per tutti i progetti che sono attualmente i fase di revisione per la valutazione dell’impatto ambientale e una decisione finale dovrebbe essere presa entro i primi mesi del 2020.

Fonte: Future Of Solar Photovoltaic